Massaggio Linfodrenante olistico

Il Massaggio Linfodrenante olistico

è un massaggio piacevole, lento e delicato sulla pelle.

Specifiche tecniche di massaggio organizzate in una precisa sequenza vanno ad agire sul sistema linfatico del corpo umano, trasmettendo la bella sensazione di ricevere carezze: una vera e propria coccola per il corpo e lo spirito.

Il Massaggio Linfodrenante è particolarmente indicato per tutti coloro che soffrono di ritenzione idrica e lamentano gambe gonfie.

Una vita sedentaria o molte ore trascorse in piedi, la cattiva abitudine di bere poca acqua nel corso della giornata, una cattiva e scorretta alimentazione, l’insufficiente movimento, sono tutte cause che contribuiscono all’ insorgere di una ritenzione idrica.

Anche gli stati emozionali hanno una rilevanza significativa sulle stasi linfatiche, non si tratta solo di un fisiologico ristagno di liquidi, ma di molti altri fattori nocivi ed inquinanti per il corpo e lo spirito se non assorbiti ed espulsi.  Il Massaggio Linfodrenante lavorando ad un livello energetico più profondo produce risultati straordinari e immediati.

La tecnica di Massaggio Linfodrenante

Si va a operare sulla circolazione linfatica non solo delle gambe e caviglie, più soggette alla ritenzione idrica, ma anche su viso, addome, schiena, braccia, ovunque dove si constata un ristagno. Il massaggio   aumenta significativamente la capacità naturali del corpo favorendo una sana velocità del flusso linfatico, l’assorbimento dei liquidi in eccesso e l’eliminazione di scorie e tossine.

Il corpo umano è pervaso da una rete di canali all’interno dei quali scorre il liquido linfatico. A differenza di vene e arterie dove il sangue scorre in canali chiusi, il sistema linfatico è un sistema aperto in grado di nutrire di linfa tutto il nostro corpo, raggiungendo le zone più remote.

Una insufficienza linfatica causa la ritenzione dei liquidi e gonfiore (edema). Il sistema linfatico, diversamente dal sistema cardiocircolatorio, non possiede una pompa (cuore) per far circolare il liquido linfatico. Grazie al movimento di muscoli e organi tutto il sistema linfatico viene stimolato e aiutato a condurre la linfa dove serve. Ben si comprende che il miglior modo per rimettere in movimento la linfa è la sapiente e corretta manipolazione manuale di una massaggiatore professionista, del tutto simile alla contrazione esercitata dai muscoli e dagli organi sui condotti linfatici.

Questa tipologia di massaggio è vivamente consigliata per la prevenzione della cellulite e anche per il trattamento della stessa.

L’applicazione di manovre lente, avvolgenti, leggere stimolerà un senso di rilassamento e avrà un effetto antalgico. Si interverrà sui punti linfatici e sul punto riflesso del rene per un miglioramento della sua azione depurativa.

Il massaggio drenante va inoltre ad aumentare la capacità di cicatrizzazione del tessuto epidermico e ad aumentare le difese immunitarie stimolate direttamente dal sistema linfatico.

A chi è rivolto il massaggio drenante?

A tutte le persone che soffrono di pesantezza e gonfiore alle gambe, della fastidiosa ed inestetica cellulite, soprattutto nella zona esterna delle cosce e nella zona interna del ginocchio. Per chi lamenta una cattiva circolazione sanguigna, per chi soffre di alterazione della pelle e di dolori generali alle gambe. Per tutti gli sportivi che dopo uno stress agonistico desiderano far defluire tutto l’acido lattico prodotto nel corpo.

Ogni quanto eseguire il trattamento per ottenere un sollievo immediato, profondo e salutare?

Consiglio di eseguire un Ciclo di dieci Massaggi Linfodrenanti (Vai a vedere la nostra offerta) una, due volte alla settimana e al primo miglioramento anche una volta ogni due settimane.

Oltre al massaggio olistico, per beneficiare dei risultati, cosa è importante fare?

I principali consigli da seguire sono: bere molta acqua; eliminare più possibile fumo e alcolici; cercare di avere una sana alimentazione, ricca di frutta e verdura; integrare sali minerali; fare movimento.

Per un massaggio olistico con azione drenante richiedi un appuntamento (clicca qui)

Rispondi