Dieci buoni motivi per ricevere un massaggio con regolarità

Educarci a migliorare i propri comportamenti significa migliorare la qualità ed il benessere della propria vita: ecco dieci motivi per ricevere un massaggio con regolarità.

Ricordiamoci: chi possiede le informazioni giuste può migliorare la propria vita.

Molti di noi, nel corso della loro vita, hanno cambiato alcune usanze comportamentali.

Chi beveva tanti caffé oggi forse ne beve di meno o ha smesso di prendere caffé al bar sostituendolo con qualcosa altro.

Chi mangiava troppo e senza criterio, oggi è diventato più attento alla propria alimentazione e alla scelta dei cibi, mentre ha eliminato dalla propria dieta tutti i cosiddetti cibi “spazzatura” .

Chi abbondava di cucchiaini di zucchero raffinato nelle bevande o nei dolci preparati in casa, oggi usa altri prodotti dolcificanti.

Chi mangiava spesso carni rosse, oggi le mangia più raramente o ci ha rinunciato del tutto.

Chi non faceva per nulla attività fisica, oggi compie una attività di movimento con regolarità ogni settimana.

Di esempi simili ce ne sono molti, eppure tutti questi cambiamenti comportamentali hanno un unico comune denominatore: nascono da una informazione che si traduce in una educazione comportamentale. Insomma educarci alle buone e corrette azioni produce un innalzamento del nostro benessere e della longevità della nostra vita.

Oggi vedo ancora quasi del tutto assente una corretta cultura del massaggio.

Forse per colpa di una certa pubblicità, ancora troppe poche persone usano ricevere un massaggio con regolarità. La maggioranza delle persone tende a rivolgersi  ad un massaggiatore professionista solo in caso di un disturbo o dolore fisico oppure per regalarsi una coccola come si dice “una volta ogni tanto”, in altre parole non con regolarità ma a bisogno, un po’ con l’idea limitata al massaggio in una SPA. C’è ancora chi, perfino, ancora non ha mai ricevuto un massaggio in vita.

Perché è importante ricevere un massaggio con regolarità?

  1. Perché la regolarità mantiene costanti nel tempo i benefici del massaggio.
  2. Perché ne amplifica i risultati.
  3. Perché diventa un aiuto efficace e verificabile.
  4. Perché non si disperde il lavoro fatto dal massaggiatore.
  5. Perché è un ottimo investimento in termini di benessere.
  6. Perché ci si educa a riceverlo e a riconoscerne i benefici.
  7. Perché inizio a prendere meno medicine.

Impariamo a cambiare la nostra cultura sul massaggio.

Ecco dieci buoni motivi che potrebbero farti riflettere:

  1. Prima di tutto perché il massaggio fa bene.
  2. Perché aiuta il sistema corpo a mantenersi giovane ed efficiente nel tempo.
  3. La pelle quando è massaggiata e oliata, elimina molte delle tossine e delle scorie sottocutanee, ringiovanendosi e diventando più luminosa.
  4. I muscoli stessi vengono ossigenati, tonificati, e liberati da tensioni accumulate lungo la settimana sia causa di una vita stressante, sia di emozioni negative che ci hanno irrigidito e bloccato.  I nostri movimenti diventano più agili e sciolti.
  5. Perché vivendo in una società competitiva e dai ritmi frenetici, avere un massaggio prenotato significa stabilire un tempo privilegiato per sé per eliminare stress, riprendere contatto con se stessi ed il proprio corpo e riappropriarsi dei propri ritmi naturali.
  6. Perché siamo fatti di emozioni e le emozioni non vanno mai trattenute, ma liberate; se la loro energia venisse trattenuta danneggerebbe i nostri organi. Il massaggio aiuta a prendere contatto con le proprie emozioni e a liberare quelle traumatiche, impedendo che questa energia vada a destabilizzare i nostri organi e visceri causando nel tempo conseguenze spiacevoli.
  7. Chi riceve un massaggio con regolarità sta facendo “prevenzione”. Sì, perché rafforza le proprie difese immunitarie, è meno soggetto a varie problematiche fisiche (raffreddori, problemi respiratori, herpes e manifestazioni psicosomatiche…) e soprattutto mantiene nel tempo il proprio corpo in salute.
  8. Aiuta la circolazione linfatica a purificare il nostro organismo da ristagni di scorie e tossine innalzando di conseguenza la qualità di nutrimento delle cellule e migliora la circolazione sanguigna apportando una maggiore quantità di ossigeno e nutrimento a tutti i tessuti.
  9. Perché migliora la qualità del sonno.
  10. Perché corpo, mente e spirito necessitano di essere riportati in costante e dinamico equilibrio, il benessere di ogni persona si misura, infatti, sulla qualità della omeostasi generale dell’intero sistema corporeo, di ogni sua singola parte nel tutto.

Il decimo motivo è il più importante, anche se l’ho numerato per ultimo, era un modo per portarvi a porre la attenzione su di esso.

Spesso noi siamo stati educati a misurare la qualità della nostra vita sul successo, sulle performance, sul denaro, in realtà la vera qualità di vita è il risultato del mantenimento, nel tempo e nel corso dei cambiamenti naturali della vita, del nostro naturale equilibrio interiore e spirituale (emozioni, stati d’animo, pensieri…) e dell’equilibrio del nostro sistema corporeo (organi, visceri e apparati…). Se questi vanno in squilibrio ecco il sorgere di malattie, disturbi fino ad arrivare alle cronicità e alle patologie fino alle più gravi come il tumore.

Qualcuno potrebbe obiettare: ma un massaggio costa!

In realtà, un massaggio di qualità presso un studio massaggi, può costare al nostro portafoglio tra i 40 – 80€. Non pensi che educarci almeno ad un massaggio al mese,  i benefici che ne riceviamo non abbiano prezzo?

Qual è la tua esperienza?

Rispondi