Il trattamento della fascia

L’olio motore è un lubricante ed è un ottimo esempio per comprendere quello che accade all’interno del nostro corpo grazie alle fasce.

Che cosa succederebbe se mi dimenticassi di cambiare l’olio quando faccio il tagliando dell’auto?

Le conseguenze per il motore sarebbero catastrofiche, potrebbe grippare o alla meno peggio potrebbe saltare la guarnizione di testa del motore e, se la guarnizione non saltasse, la temperatura all’interno del motore salirebbe così tanto da fondere parti del motore stesso. In tutti questi casi mi troverei a lato della strada a dover chiamare un carroattrezzi e con un salatissimo conto da pagare per l’autoriparazione.

Che cos’è la fascia?

La fascia è un tessuto connettivo fibroso, elastico, che ricopre i muscoli, gruppi di muscoli, vasi sanguigni e nervi. La fascia unisce e mette in collegamento tutte le parti del corpo, perché tutte le fasce sono tra di loro connesse. La fascia sincronizza tutte le parti tra loro in modo armonico, permette il loro movimento naturale in direzioni e ritmi differenti, riporta costantemente il tutto nell’equilibrio dinamico di una coordinazione sinfonica, proprio come avviene in una orchestra dove differenti strumenti musicali si coordinano e si connettono gli uni agli altri nel realizzare una piacevole melodia. Nel corpo umano questa melodia è il l’azione motoria sinfonica di muscoli, organi e apparati.

La fascia ha la funzione di permettere a muscoli, organi, ecc. di scivolare dolcemente gli uni sugli altri, senza che il movimento di uno infastidisca o limiti o blocchi l’azione dell’altro, proprio come avviene nella camera di scoppio di un motore: i pistoni si muovono a velocità sostenute scivolando via sulle pareti, senza incontrare resistenza.

La fascia è costantemente lubrificata dall’acido ialuronico e finché mantiene la sua fluidità il corpo permane in uno stato di efficienza e benessere.

Ma se la fascia perdesse la sua naturale fluidità?

Può accadere però che la fascia passi da uno stato di fluidità ad uno stato di densificazione, di rugosità, similmente come accade all’olio motore che col freddo densifica e col caldo assume uno stato più fluido.

Quando nell’ambiente dove opera la fascia, per qualsiasi ragione, si verifica uno squilibrio, essa tende a densificarsi. Spesso la causa può essere un trauma, un movimento stresate per il sistema proprio perché ripetitivo e prolungato, come il ripetitivo movimento del braccio di un tennista o golfista, ma anche nel lavoro professionale, come quello di un imbianchino che muove il pennello su e giú sulla parete, oppure una condizione climatica come freddo, vento, questi possono rendere meno fluida la membrana fasciale perché meno irrorata di sangue.

Allora, cosa succede?

Prova a pensare a due fogli di carta che scivolano l’uno sull’altro liberi in ogni direzione e prova poi a mettere tra i due fogli della colla appiccicosa, i due fogli smettono di muoversi, sono come frenati, rallentati nel movimento.

Lo stesso accade nel nostro corpo, le fasce perdono la loro fluidità e elasticità e non permettono più quel movimento naturale e fluido a muscoli e organi. Si crea tensione e noti immediatamente una limitazione visiva del range di movimento articolare. L’area corporea soggetta a densificazione fasciale entra in sofferenza ed poco dopo ecco comparire i fastidi e dolori. Non ti è mai capitato di alzarti il mattino e di sentirti rigido, bloccato nei movimenti, dolorante.

Molte persone con l’insorgere del fastidio-dolore ricorrono subito a farmaci. In realtà quel dolore che sentiamo, che viene chiamato “dolore riferito”, è un segnale di allarme che va ascoltato e identificato. Spesso dove sentiamo il dolore, non è la zona dove si sta originando quel dolore, per questo si parla di “dolore riferito”. Il dolore è un sintomo, non una causa e se ci affidiamo ad un esperto massaggiatore, lui sa risalire alla sua origine e sa soprattutto come fare per rendere naturalmente fluida la fascia prima densificata.

Che cosa consigli?

Prendersi cura del proprio apparato fasciale oltre che dei propri muscoli è un elisir di giovinezza, perché dalla loro fluidità dipende non solo l’armonia e la sinfonia di tutti i movimenti interni al nostro corpo, ma amche il benessre globale del nostro corpo. Esiste infatti un collegamento inscindibile tra “fascia superficiale”, che si trova a livello di pelle e “fascia profonda”, detto questo comprendi che il massaggio fasciale non si ferma a trattare i muscoli, ma raggiunge anche gli organi e le ghiandole interne al corpo, riportandole in equilibrio tutto il tuo sistema.

Rivolgersi ad un massaggiatore esperto che lavora sulle catene fasciali, sulle fasce densificate oltre che sulla tua muscolatura, è come fare il tagliando per il proprio motore, fare il cambio dell’olio, in altre parole significa mantenere il nostro corpo efficiente nel tempo, significa fare prevenzione di danni futuri e cronicità prima che accadano, significa liberarci da fastidi e dolori.

Qual è l risultato?

  • Sentirai un gran senso di benessere, leggerezza.
  • Ti scoprirai più agile, elastico.
  • I muscoli saranno liberi di muoversi e migliorano le loro performance,
  • Le informazioni neurologiche all’interno del tuo corpo viaggeranno veloci e corrette,
  • Il sangue scorrerà con scioltezza e raggiungerà le parti del corpo più fredde.
  • L’apparato linfatico sarà più attivo migliorando così anche il tuo sistema immunitario.
  • Tu ti sentirai più vitale e con più energia fisica e mentale.
  • Sari libero da dolori e fastidi.

Il nostro corpo è una macchina perfetta che si autoregola, si autoripara, risolve i suoi guasti, e perfino si autoalimenta, ma non potrebbe fare tutto questo se noi non la aiutassimo.
Per avere energia abbiamo bisogno di mangiare, per idratare tutti gli apparati del corpo umano abbiamo bisogno di bere, per mantenerci attivi mentalmente e fisicamente abbiamo bisogno di fare movimento, sport, yoga e così via.

Ecco perché È IMPORTANTE RICEVERE UN MASSAGGIO MIO-FASCIALE-CONNETTIVALE CON REGOLARIOTÀ almeno una volta al mese, assieme ad una alimentazione corretta e ad uno stile di vita non sedentario.

Per avere maggiori informazioni o fissare un appuntamento chiama Synergy al 3924624282

oppure lasciaci un messaggio ti rispondere nel più breve tempo possibile

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect. Call Now ButtonChiama