Massaggio Ayrvedico

 

 

 

 

 

 

 

 

Il massaggio Ayurvedico appartiene alla tradizione della “scienza della vita”, questo significata la parola Ayurveda. Il Massaggio ayurveda sviluppatosi in India e nei paesi limitrofi accoglie la visione olistica dell’uomo come una indissolubile unità di corpo, mente e anima.

La medicina Ayurvedica raccomanda una alimentazione sana e una mente serena.

Il massaggio ayurvedico viene praticato nel paese d’origine con una finalità terapeutica e si inserisce all’interno di un sistema di vita finalizzato a rafforzare l’essere umano nel corso dei vari cambiamenti naturali della vita (dalle diverse fasi quotidiane, ai passaggi di stagione, ai cambiamenti di lavoro, residenza, ai passaggi evolutivi dell’età fino all’invecchiamento).

Il massaggio rimuove le tossine attraverso la pelle e la circolazione linfatica, drena liquidi in  eccesso, aiuta cuore e circolazione, combatte artrite, sciatica, diabete, asma e va ad equilibrare i tre “dosha” (Vata -Pitta – Kapha -che in percentuale diversa caratterizzano la nostra personalità emotiva.

Il massaggio ayurvedico viene preceduto da un breve colloquio con l’operatore perché ogni massaggio è unico e individuale e viene eseguito con olio di mandorla tiepido.

Vengono eseguite varie manovre, pressioni, distensioni, stretching, riflessologia sui punti marma (punti anatomici costituiti dall’incrocio di muscoli, nervi, vasi sanguigni, ossa, legamenti e articolazioni) e movimenti che simulano quelli di alcuni animali come l’orso, l’elefante, la tigre, il serpente.